Tutte le news

Inaugurazione Anno Accademico 2021-2022: tra gli ospiti anche il Presidente Alberti Casellati

16 febbraio 2022
Ateneo

Si è inaugurato lunedì 14 febbraio l'Anno Accademico 2021-2022 dell'Università Vita-Salute San Raffaele, che celebra quest’anno i 25 anni dalla sua fondazione.

La cerimonia, apertasi con la sfilata del corteo accademico, ha potuto vantare la partecipazione di speaker di altissimo livello, che si sono avvicendati sul palco.

Tra gli ospiti illustri anche il Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha ricordato come la cooperazione nel settore della ricerca sia fondamentale.

 “Il progresso scientifico è una missione che non può essere affrontata in maniera autarchica e autoreferenziale, perché è una sfida dell'umanità”

- ha affermato il Presidente del Senato.

Il Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati durante il suo discorso in occasione dell'inaugurazione dell'Anno Accademico 2021-2022 dell'Università Vita-Salute San Raffaele

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha, invece, ribadito l’impegno del Governo nella campagna vaccinale, essenziale per guardare con fiducia al futuro.

Al termine del suo intervento, si sono susseguiti il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, che nel suo discorso ha ricordato l’importanza del sistema universitario per la città.

Attilio Fontana, il Presidente della Regione Lombardia, parlando di UniSR:

“Questa Istituzione universitaria è riconosciuta come una delle più prestigiose al mondo e il cui spiccato orientamento verso l'essere umano la rende preziosa per il nostro amato territorio. L'integrazione dei saperi - biologici, psicologici e spirituali - contribuisce all'affermazione del principio di centralità della persona, così cruciale in questo periodo".

Il Rettore, Prof. Enrico Gherlone, e il Presidente dell'Università Vita-Salute San Raffaele Paolo Rotelli

La cerimonia è proseguita con il discorso del Presidente di UniSR Paolo Rotelli, che ha preceduto il nostro Rettore, Prof. Enrico Gherlone, il quale - nel dare formalmente avvio all’anno accademico – ha ricordato gli ottimi risultati che l’Ateneo è riuscito a raggiungere nel corso di questi 25 anni.

L’Università Vita-Salute San Raffaele, infatti, negli anni è cresciuta non solo in termini di numero di studenti iscritti (da 3076 iscritti ai test di ammissione nell’a.a. 2016-2017 a 5348 iscritti ai test di ammissione dell’anno scorso), ma anche in termini di internazionalizzazione, motivo per cui la nostra Università viene sempre citata nei più importanti ranking nazionali e internazionali. Tra questi, degno di nota è il recente posizionamento nella classifica THE delle migliori giovani università del mondo: UniSR è avanzata di 4 posizioni rispetto allo scorso anno, posizionandosi al 26° posto tra 790 atenei e al secondo posto in Italia.

“Iceberg”, il nuovo Polo Chirurgico e Urgenze dell’IRCCS San Raffaele

L’evento si è poi concluso con l’intervento di Kamel Ghribi, Presidente di GSD Healthcare Middle East e Vicepresidente del Gruppo Ospedaliero San Donato, che ha colto l’occasione per presentare il nuovo Polo Chirurgico e Urgenze “Iceberg” dell’IRCCS San Raffaele di Milano.

È possibile rivedere la cerimonia completa a questo link

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Farma&co.: il laboratorio interattivo del San Raffaele in tour nei festival della scienza
Ateneo29 settembre 2022
Farma&co.: il laboratorio interattivo del San Raffaele in tour nei festival della scienza
UniSR+: la nuova Web App dedicata agli studenti UniSR
Ateneo28 settembre 2022
UniSR+: la nuova Web App dedicata agli studenti UniSR
Aula del futuro: il primo prototipo presentato nell’ambito del progetto “Igiene Insieme”
Ateneo15 settembre 2022
Aula del futuro: il primo prototipo presentato nell’ambito del progetto “Igiene Insieme”
Al San Raffaele un truck di simulazione chirurgica
Ateneo13 settembre 2022
Al San Raffaele un truck di simulazione chirurgica