Dottorato in Scienze Cognitive e Comportamentali

Dottorato in Scienze Cognitive e Comportamentali

Posizioni e contributi

Il numero delle posizioni disponibili è riportato annualmente nel bando di concorso.

A tutti gli studenti iscritti al corso di Dottorato si garantisce un contributo economico full-time.

Il mantenimento dello status di dottorando e il rinnovo della borsa di studio dipendono dal risultato positivo di una verifica annuale sul progresso scientifico del progetto di ricerca.

Sono disponibili 8 posizioni con borsa (€ 18.000 lordi annui)  e 1 posizione senza borsa, in questo caso il dottorando è finanziato dal laboratorio ospitante.

Le Spese annuali di ricerca sono coperte dai laboratori ospitanti.

Per ogni anno di dottorato, escluso l’eventuale periodo di proroga, tutti gli studenti hanno a disposizione un budget di ricerca (€ 1.800 all’anno) che può essere utilizzato per la partecipazione a seminari e convegni.

I residui non utilizzati entro la durata legale del Corso non potranno essere utilizzati durante l’eventuale periodo di proroga o nel tempo compreso tra la chiusura della durata legale del Corso e il conseguimento del titolo.

Le collaborazioni internazionali sono fortemente incentivate; qualora uno studente sia interessato a svolgere parte del progetto di ricerca presso enti esteri, l’importo della borsa di studio è aumentato, nella misura massima del 50% per un massimo di 12 mensilità.

I dottorandi senza borsa riceveranno, proporzionalmente al periodo trascorso all’estero, un importo pari a quello corrisposto ai dottorandi con borsa da utilizzare per rimborso delle spese di viaggio e alloggio sostenute durante il suddetto periodo.