Tutte le news

Le forme dell’odio al cinema

26 febbraio 2019
Filosofia

Un ciclo di incontri di Filosofie del Cinema

Riparte il 14 marzo il corso di Filosofie del Cinema , partnership tra la Facoltà di Filosofia UniSR e Casa della Cultura. Tema di quest’anno: Le forme dell’odio al cinema

Il corso, costituito da cinque incontri, mira a fornire ai partecipanti la padronanza dei metodi fondamentali per l’analisi filosofica di un’opera cinematografica.
Le lezioni si terranno, a partire dal 14 marzo, i giovedì presso la Casa della Cultura.

I docenti del corso saranno Roberto Mordacci, Alessandro Agostinelli, Roberta Sala, Giovanni Covini, Umberto Curi, Francesca De Vecchi, Riccardo Panattoni, Francesco Valagussa, Claudia Bianchi e Raffaele Ariano.

Per informazioni: info@casadellaculura.it.

SEDE:

Casa della Cultura – Via Borgogna, 3 – Milano

PER ISCRIVERSI:

www.casadellacultura.it

Per gli studenti dell’Università Vita-Salute San Raffaele: contattare la Dott.ssa Maria Russo (russo.maria@hsr.it). Il ciclo di incontri non ha frequenza obbligatoria e coatituisce un ampliamento seminariale del corso di Filosofie del Cinema che si tiene presso l’Università Vita-Salute San Raffaele nel secondo semestre.

Il corso è organizzato da:

Maria Russo, Docente di Filosofie del Cinema dell’Università Vita-Salute San Raffaele

 

Il programma è anche reperibile a questo link:

 

Giovedì 14 Marzo ore 20,30

Roberto Mordacci, Baciamo le mani: l’odio e il rispetto ne Il Padrino di Francis Ford Coppola

Alessandro Agostinelli, Nel sangue e nella tribolazione

 

Giovedì 21 Marzo ore 18,00

Roberta Sala, Odio per le minoranze

Giovanni Covini, Who’s Romeo. Storia di un ragazzo che scavalca i muri

 

Giovedì 28 Marzo ore 18,00

Umberto Curi, Un binomio asimmetrico

Francesca De Vecchi, Odio e altre emozioni negative nel paesaggio sociale

 

Giovedì 4 Aprile ore 20,30

Riccardo Panattoni, Dell’odio e del perturbante

Francesco Valagussa, L’odio e le sue forme. Il delitto perfetto

 

Giovedì 11 Aprile 18,00

Claudia Bianchi, Uomini che odiano le donne

Raffaele Ariano, (Not so) Funny Games. Sull’estremismo nel cinema contemporaneo

 

 

 

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Neuroethics: New Ways of Investigating the Brain – call for paper.
Attività di ricerca17 febbraio 2020
Neuroethics: New Ways of Investigating the Brain – call for paper.
Tavola rotonda “Cibo e sapere”
Filosofia14 gennaio 2020
Tavola rotonda “Cibo e sapere”
Democrazia vulnerabile. Potenzialità e rischi della web politics
Filosofia10 dicembre 2019
Democrazia vulnerabile. Potenzialità e rischi della web politics
Master in Filosofia del Cibo e del Vino: iscrizioni aperte fino al 24 gennaio
Filosofia27 novembre 2019
Master in Filosofia del Cibo e del Vino: iscrizioni aperte fino al 24 gennaio