Tutte le news

Elena Criscuolo, miglior giovane virologa italiana, vince Premio “La Torretta 2019”

02 luglio 2019
Medicina

Elena Criscuolo, giovane ricercatrice dell’Università Vita-Salute San Raffaele, è una dei due vincitori della categoria “Professioni” del Premio “La Torretta 2019”, il riconoscimento che BCC Milano (Banca di Credito Cooperativo) assegna alle persone e le organizzazioni che si sono distinte per le competenze, i progetti realizzati e i risultati ottenuti negli ambiti cultura, professioni, solidarietà e sport. “Premiate le storie e le imprese che nascono nel nostro territorio, ma che portano lustro all’Italia intera” ha dichiarato Il Presidente di BCC Milano, Giuseppe Maino.

Tra i premiati di questa VII edizione, BCC Milano ha indicato la Dott.ssa Criscuolo come miglior giovane virologa d’Italia. Le premiazioni si sono tenute venerdì 28 giugno nella cornice del cortile di Villa Visconti d’Aragona a Sesto San Giovanni. A consegnarle il premio è stato Stefano Mainetti, CEO di Polihub, l’incubatore delle startup giovanili del Politecnico di Milano.

La Dott.ssa Criscuolo è laureata in Biotecnologie Triennale e Magistrale UniSR, dove ha conseguito anche il Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare, lavora nel laboratorio del Prof. Massimo Clementi, Ordinario di Microbiologia e Virologia UniSR e Preside della Facoltà di Medicina; il suo studio punta a identificare nuovi bersagli terapeutici per combattere l’infezione da Herpes Simplex Virus.

I farmaci ad oggi disponibili sul mercato, sia di prima che di seconda linea, bersagliano le fasi di replicazione del virus all’interno della cellula infettata e, pur essendo estremamente efficaci, il loro uso è limitato da farmacoresistenze e tossicità. La caratterizzazione dei meccanismi molecolari con cui il virus penetra all’interno della cellula ospite potrebbe portare all’identificazione di una nuova classe di molecole terapeutiche da poter essere usata in combinazione con la terapia per superarne le limitazioni, e potrebbe rappresentare il primo passo per lo sviluppo di un vaccino efficace”.

Elena è stata anche la vincitrice del Premio “Cecilia Cioffrese” 2018 per le malattie virali, un premio destinato ai giovani ricercatori in ambito virologico: leggi la news qui.

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

Chirurgia del pancreas: la mortalità operatoria in molti ospedali è troppo alta
Ricerca06 luglio 2020
Chirurgia del pancreas: la mortalità operatoria in molti ospedali è troppo alta
Editing genetico: una nuova strategia per migliorarne efficienza e precisione
Ricerca30 giugno 2020
Editing genetico: una nuova strategia per migliorarne efficienza e precisione
Andrea Vanzulli, studente UniSR, secondo italiano al mondo a ricevere la Harvard HIP Scholarship
Premi e riconoscimenti29 giugno 2020
Andrea Vanzulli, studente UniSR, secondo italiano al mondo a ricevere la Harvard HIP Scholarship
Alla dott.ssa Agosta il premio European Young Researcher della Fondation Recherche Alzheimer
Premi e riconoscimenti18 giugno 2020
Alla dott.ssa Agosta il premio European Young Researcher della Fondation Recherche Alzheimer