Dottorato di Ricerca in Filosofia

Dottorato di Ricerca in Filosofia

Ammissioni

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso di ammissione al Corso, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che siano in possesso di laurea secondo il vecchio ordinamento, o di laurea specialistica o magistrale secondo il nuovo ordinamento (in seguito denominate "lauree") o di analogo titolo accademico conseguito all'estero. L’idoneità del titolo estero è preventivamente accertata dalla Commissione di ammissione al Dottorato, nel rispetto della normativa vigente in Italia e nel Paese dove è stato rilasciato il titolo nonché nell’ambito di trattati e/o accordi internazionali in materia di riconoscimento di titoli per il proseguimento degli studi.

I laureandi possono presentare domanda di ammissione purché abbiano sostenuto tutti gli esami al momento della sottomissione della domanda e conseguano il titolo entro il termine massimo del 31 ottobre 2024.

E' stato pubblicato un nuovo bando per l'ammissione al Corso di Dottorato in filosofia per l’a.a. 2024/2025. Le procedure di ammissione sono aperte.

La deadline per la sottomissione da parte dei candidati della domanda di partecipazione al concorso per l'ammissione al Dottorato è il 10 luglio 2024 alle ore 13.

La deadline per i referenti per caricare le lettere di referenze (secondo le modalità riportate nel bando) è il 12 luglio 2024.

La valutazione dei Titoli, è effettuata dalla Commissione e non richiede la presenza dei candidati e avrà luogo il 29 luglio 2024.

I colloqui con gli ammessi alla seconda fase si terranno il 5 settembre 2024.

Si segnala che i progetti a valere su finanziamenti PNRR prevedono particolari obblighi quali lo svolgimento di un periodo presso ente esterno, si consiglia di contattare il supervisore proponente per eventuali dettagli.

Si ricorda che tutte le informazioni riportate nel sito sono un estratto, a titolo puramente informativo, del Bando che rappresenta, nella versione italiana, l'unico mezzo di comunicazione legale dei relativi contenuti e pertanto, in caso di controversia, farà fede unicamente il testo del bando in lingua italiana.

Dottorato d'interesse Nazionale - Scienze del Patrimonio Culturale

L'Università Vita- Salute San Raffaele  aderisce al Dottorato d'interesse nazionale del Università degli studi di Roma TOR VERGATA con una borsa a progetto.

Il progetto dal titolo "Arte Contemporanea e prospettive decoloniali: il contesto italiano" ha come supervisore la Prof.ssa Pola.