Dottorato di Ricerca in Filosofia

Dottorato di Ricerca in Filosofia

Programma formativo

L’obiettivo primario, anche se non esclusivo, è la preparazione di giovani ricercatori da avviare alla carriera accademica, negli enti di ricerca e nei centri studi, in ambito sia nazionale sia internazionale e l’inserimento nel mondo del lavoro in quelle aree che richiedono competenze filosofiche in un contesto multidisciplinare.

Fra gli obiettivi del Dottorato, sono essenziali e comuni a tutti i curricula almeno i seguenti:

  • l’acquisizione di un bagaglio di conoscenze che unisca la comprensione filosofica dell’esperienza umana con il suo studio nell’ottica delle scienze naturali e sociali.
  • la padronanza dei diversi linguaggi nei quali l’indagine sulla persona si è svolta nella cultura occidentale e si svolge nell’ambito delle diverse forme di studio della realtà umana.
  • l’apprendimento dei principali metodi d’indagine all’avanguardia nei campi dell’analisi concettuale, della ricerca storico-teoretica, dell’argomentazione razionale, dello studio sperimentale delle funzioni cognitive.
  • lo sviluppo di una visione sintetica sugli oggetti studiati – la mente umana, il linguaggio, i valori, il comportamento, il vissuto personale – capace di unire la comprensione storicamente e teoricamente consapevole con i risultati degli studi empirici

Gli obiettivi si rendono più concreti all’interno dei diversi curricula, nei quali si svilupperanno le competenze più specifiche traendo dal confronto interdisciplinare contenuti, prospettive e strumenti che si uniscono alla metodologia principale, propria di ciascun ambito. La sintesi che ogni dottorando dovrà compiere nel proprio lavoro di ricerca non è una mescolanza indistinta di metodi e contenuti, bensì l’arricchimento e l’integrazione di una linea prioritaria di indagine con altri elementi compatibili con l’oggetto di studio, in modo da far emergere ciò che uno studio unilaterale lascerebbe in ombra.
A tal fine, ogni dottorando non solo costruirà il proprio percorso originale di ricerca, guidato da un Tutor e da un supervisore, ma seguirà un programma formativo comune, sia in forma di didattica seminariale sia partecipando all’attività degli altri gruppi di ricerca del Dottorato.
In tal modo, il dottorando avrà l’opportunità di acquisire una visione unitaria e di dotarsi di un’ampia gamma di strumenti di ricerca, pratici e concettuali, spesso altrimenti confinati all’interno delle singole discipline accademiche. In tal senso, l’approccio interdisciplinare trova nell’Università Vita-Salute San Raffaele una sede naturale e privilegiata; il dottorato si avvarrà anche della collaborazione dei centri di ricerca interdisciplinari già attivi presso la Facoltà di Filosofia e i Centri attivi presso l’Ateneo.