Tutte le news

Violante Olivari, PhD student, vince l’EHA Best Abstract Award

08 ottobre 2020
Premi e riconoscimenti

Violante Olivari, Laureata in Biotecnologie UniSR e attualmente studentessa del Dottorato in Medicina Molecolare UniSR, è stata premiata al Congresso della European Hematology Association (EHA) con il EHA Best Abstract Award nella categoria “PhD student”, con il punteggio più alto tra i circa 10.000 partecipanti al Congresso.

Violante ha svolto il suo internato di tesi presso l’Unità “Regolazione del Metabolismo del Ferro” sotto diretta supervisione della Dott.ssa Antonella Nai, iniziando a lavorare al suo attuale progetto di dottorato. La sua ricerca studia il targeting del recettore 2 della transferrina come possibile soluzione per migliorare l'anemia nella malattia renale cronica.

Dichiara:

“Aver avuto la possibilità di partecipare a questo congresso è stata innanzitutto una grande soddisfazione e, nonostante si sia dovuto svolgere in modalità virtuale, gli organizzatori hanno garantito un’esperienza altamente formativa ed entusiasmante. Aver vinto il premio è stato per me motivo di grande orgoglio. Ciò è stato reso possibile sia grazie allo stimolante contesto scientifico del nostro Istituto e della Divisione di Genetica e Biologia Cellulare, sia grazie al costante supporto del mio team, da sempre attento alla formazione professionale dei giovani. Sono molto grata alla Dott.ssa Nai e a tutto il laboratorio per la supervisione e la fiducia che mi è stata accordata”.

Aggiunge la Dott.ssa Nai, Group Leader del laboratorio dell’Unità “Regolazione del Metabolismo del Ferro”:

“Questo premio rappresenta un riconoscimento a livello internazionale del lavoro di Violante e dell’intero team dell’Unità che dirigo. Violante ha sempre lavorato con motivazione, dedizione ed entusiasmo al progetto di ricerca a lei assegnato, riuscendo ad ottenere in breve tempo gli importanti risultati oggetto dell’abstract selezionato per una comunicazione orale al congresso dell’associazione europea di ematologia (EHA) e premiato come migliore lavoro presentato da un PhD student”.

La Dott.ssa Nai è stata vincitrice di un finanziamento di Fondazione Cariplo: leggi la news

Condividi l'articolo

Ti potrebbero anche interessare

#TalentiUniSR: Tommaso Scquizzato
Premi e riconoscimenti14 aprile 2021
#TalentiUniSR: Tommaso Scquizzato
Mappare il microambiente del midollo osseo per trattare la leucemia
Premi e riconoscimenti10 marzo 2021
Mappare il microambiente del midollo osseo per trattare la leucemia
Nel progetto “100Esperte” anche alcune filosofe UniSR
Filosofia10 marzo 2021
Nel progetto “100Esperte” anche alcune filosofe UniSR
Malattie rare: Telethon finanzia quattro progetti del San Raffaele
Premi e riconoscimenti01 marzo 2021
Malattie rare: Telethon finanzia quattro progetti del San Raffaele