Dottorato di Ricerca internazionale in medicina molecolare

Dottorato di Ricerca internazionale in medicina molecolare

Ammissioni

Possono presentare domanda di partecipazione al Corso di Dottorato, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che siano in possesso di una Laurea Magistrale, Specialistica, a ciclo unico  o di analogo titolo accademico conseguito all’estero, preventivamente riconosciuto dalla Commissione Giudicatrice del Dottorato, anche nell’ambito di accordi o trattati internazionali e/o accordi interuniversitari di cooperazione e mobilità.

I laureandi possono presentare domanda di ammissione purché abbiano sostenuto tutti gli esami al momento della sottomissione della domanda e conseguano il titolo entro il termine massimo del 31 ottobre dello stesso anno.

Possono inoltre presentare domanda, ai sensi della normativa vigente, gli studenti che si iscriveranno all’ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in area medica dell’Università Vita-Salute San Raffaele e che potranno concorrere ESCLUSIVAMENTE per le borse PhS (Physician-Scientist).

Le procedure di immatricolazione per l'ammissione al Corso di Dottorato in Medicina Molecolare per l’a.a. 2019/2020 sono in svolgimento (D.R. 6055 del 5/06/2019).

Le procedure di ammissione sono chiuse

Le informazioni di seguito riportate sono un estratto, a titolo puramente informativo, del Bando di Concorso che rappresenta, nella versione italiana, l'unico mezzo di comunicazione legale dei relativi contenuti e pertanto, in caso di controversia, farà fede unicamente il testo del bando in lingua italiana.

Posizioni Disponibili

Sono messe a concorso (Bando di concorso D.R. 6163 del 24/09/2019):

2 borse biennali a progetto PhS, per il Curriculum in Medicina Clinica e Sperimentale, da destinarsi esclusivamente a studenti che si iscriveranno all’ultimo anno delle Scuole di Specializzazione Oftalmomlogia presso UniSR nell’anno accademico 2019-2020. I candidati potranno esprimere la loro preferenza SOLO per progetti afferenti alla Scuola di Specializzazione a cui sono iscritti.

Le borse sono destinate allo svolgimento dei progetti di seguito indicati:

Progetto 1 (ECM_PhS2): New multimodal imaging biomarkers in Retinitis Pigmentosa

Director of Studies: Prof. Francesco Bandello da svolgersi presso l’unità di Oftalmologia

Progetto 2 (ECM_PhS3): “Conjunctival impression cytology miRNAs evaluation in diabetic macular edema”

Director of Studies: Prof. Francesco Bandello da svolgersi presso l’unità di Oftalmologia

3 borse a progetto triennali per lo svolgimento dei seguenti progetti:

  • Curriculum in Biologia Cellulare e Molecolare

Progetto 1 (CMB1): “Role of trained immunity and tumor microenvironment in the pathogenesis of Erdheim-Chester disease”

Director of Studies: Dr. Giulio Cavalli da svolgersi presso l'Unità di Immunologia, reumatologia, allergologia e malattie rare

  • Curriculum in Immunologia e Oncologia di Base e Applicate

Progetto 1 (BAIO4): “Exploiting a multi-omic data integration approach to assess the role of gut-related immune modulation in multiple sclerosis

Director of Studies: Dr.ssa Marika Falcone da svolgersi presso l'Unità di Diabete sperimentale

  • Curriculum in Neuroscienze e Neurologia Sperimentale

Progetto 1 (NEN2): A role for astrocytes in Neuroinflammation

Director of Studies: Dr.ssa Cinthia Farina da svolgersi presso l'Unità di Immunobiologia delle malattie neurologiche

Il numero delle borse a bando potrà essere eventualmente aumentato, con successivi provvedimenti, a seguito di ulteriori finanziamenti o nel caso di ulteriori posizioni non assegnate nel precedente bando (per cui viene formalizzato l’impegno a bandire nuovamente le suddette posizioni), restando invariato il termine per la presentazione delle domande di ammissione.

Posizioni Disponibili (Bando di concorso D.R. 6055 del 05/06/2019)

Sono messi a concorso 40 posti (i dettagli sono reperibili sul bando) di cui :

35 borse di studio di cui:

  • 5 borse libere biennali PhS da destinarsi esclusivamente a studenti che si iscriveranno all’ultimo anno delle Scuole di Specializzazione in area medica presso UniSR nell’anno accademico 2019-2020. I candidati potranno esprimere la loro preferenza SOLO per progetti afferenti alla Scuola di Specializzazione a cui sono iscritti. Di cui:

               3 borse biennali libere

               - 2 borse biennali a progetto

  • 9 borse triennali denominate FCSR-Fronzaroli da destinarsi a candidati che dovranno  scegliere uno dei progetti accreditati per questa tipologia di borse il cui elenco è reperibile alla pagina laboratori e progetti del presente sito. La preferenza per queste borse deve essere indicata durante la compilazione del modulo elettronico per la sottomissione della domanda di ammissione.
  • 5 borse libere triennali (1 per Curriculum)
  • 16 borse a progetto triennali

5 posizioni senza borsa

I progetti presentati, comprensivi delle borse a progetto, sono reperibili alla pagina Laboratori e Progetti

Procedure di ammissione - Registrazione al sito

Per essere ammessi alla prova di selezione, i cittadini italiani, comunitari, equiparati ed extracomunitari devono versare la quota di € 50,00 secondo la procedura proposta sul sito di iscrizione.

Si precisa che il solo pagamento della quota non costituisce iscrizione alla prova. Tale importo NON sarà rimborsato qualunque siano le motivazioni della mancata partecipazione alla prova.

L’iscrizione dovrà essere effettuata esclusivamente online, attraverso il sito internet dell’Università Vita-Salute San Raffaele (http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do).

L’iscrizione alla prova prevede:

  1. Registrazione dei propri dati anagrafici - “Guida alla Registrazione”;
  2. Accesso al portale, mediante apposito link ( https://intranet.unisr.it/esse3/Home.do);
  3. Pagamento online della quota prevista per il concorso prescelto – “Guida alla presentazione della domanda"
  4. Compilazione della domanda di ammissione e caricamento della documentazione richiesta.

Il candidato, alla chiusura della domanda di partecipazione al concorso, riceve una e-mail di conferma dell’avvenuta sottomissione della domanda stessa.

 

Procedure di ammissione - Compilazione della domanda di ammissione

La domanda di ammissione (modulo elettronico) può essere compilata indistintamente in lingua italiana o in lingua inglese.

Nella domanda il candidato dovrà inserire tutte le informazioni richieste nel modulo on line e dovrà indicare:

  • SOLO per gli aventi diritto, la preferenza per le borse PhS e, qualora interessati e se iscritti alla Scuola di Specializzazione per cui il progetto è presentato (non è obbligatorio), 1 borsa a progetto PhS;
  • PER TUTTI GLI ALTRI CANDIDATI:
  • il Curriculum a cui intende partecipare (obbligatorio)
  • un secondo Curriculum (facoltativo);
  • l’eventuale interesse (facoltativo) per:
  1. una SOLA borsa a progetto. Si ricorda che, nel caso si selezioni una borsa a progetto, questa viene a rappresentare la I scelta assoluta ;
  2. le borse FCSR-Fronzaroli.

Nel caso di scelta multipla il modulo elettronico deve essere compilato una sola volta e la dissertazione sui propri interessi di ricerca deve spiegare le motivazioni di tale scelta.

I candidati potranno indicare nella domanda fino a due nominativi di referenti che, al momento della chiusura della domanda di ammissione da parte del candidato, riceveranno in automatico dal sistema un’email contenente il modello per la lettera di referenza e il link tramite cui caricare le lettere di referenza.

Il candidato ha la responsabilità dei dati forniti, può contattare i referenti per richiedere personalmente la lettera e di verificare che la stessa sia inviata direttamente all’Ufficio Dottorati entro i termini e con le modalità previste dal bando. L’Ufficio Dottorati non provvederà a sollecitare l’invio delle lettere.

Procedure di ammissione - Compilazione della domanda di ammissione

  • LETTERE DI REFERENZA (Bando DR. 6163 del 24/09/2019) – Allegato 1

Non saranno accettate lettere di referenza non redatte secondo il modello o pervenute con modalità differenti rispetto a quanto indicato nel Bando.

Gli aventi diritto (cittadini italiani e dell'Unione europea), come previsto dal D.P.R. n. 445/00 e successive modificazioni e integrazioni, qualora presentino in copia dei certificati di laurea o per attestare le altre circostanze di cui agli art. 46 e 47 del suddetto D.P.R, dovranno consegnare, debitamente compilata e firmata, la dichiarazione sostitutiva di certificazione utilizzando il presente modulo

  • NULLA OSTA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE - Allegato 4

I candidati che concorrono per le borse PhS, devono allegare alla domanda di ammissione il nulla osta alla partecipazione al concorso per l’ammissione al Dottorato e in cui si certifica l’attività di ricerca svolta durante la Specializzazione firmato dal Direttore della Scuola di afferenza.

Procedure di ammissione - Caricamento della documentazione

I candidati dopo aver compilato la domanda di ammissione in TUTTE le sue parti (comprese eventuali esperienze di ricerca, pubblicazioni, abstract presentati a meeting e congressi e lingue conosciute) dovranno allegare, sempre nel medesimo portale, la seguente documentazione in file pdf:

  • copia firmata del modulo elettronico;
  • l’autocertificazione di laurea triennale con l’indicazione della votazione conseguita;
  • l’autocertificazione di laurea (vecchio ordinamento, o ciclo unico, o magistrale o specialistica) con l’indicazione della votazione conseguita;
  • per coloro che ne sono in possesso, copia della certificazione di conoscenza della lingua inglese; nel caso di bilinguismo o titoli di studio conseguiti all’estero nella lingua indicata, è sufficiente l’autocertificazione che attesti la conoscenza della lingua come da requisito;
  • copia di un documento di identità valido;
  • SOLO per i candidati che non hanno ancora conseguito il titolo al momento della sottomissione della domanda on line, l’autocertificazione in cui si attesta che sono stati superati tutti gli esami previsti per la laurea (magistrale o specialistica), con l’elenco degli esami sostenuti, l’indicazione delle votazioni ottenute e la MEDIA PONDERATA delle votazioni conseguite;
  • SOLO per i candidati che hanno indicato come preferenza le borse PhSun documento firmato dal Direttore della Scuola di Specializzazione di afferenza che rappresenta il nulla osta da parte della Scuola alla partecipazione al concorso per l’ammissione al Dottorato e in cui si certifica l’attività di ricerca svolta durante la Specializzazione (redatte secondo il modello Allegato 4).

Inoltre i candidati in possesso di titolo accademico straniero non ancora dichiarato equipollente/equivalente alla laurea dovranno allegare alla domanda i documenti utili a consentire alla Commissione Giudicatrice la dichiarazione di equivalenza, così come previsto all’articolo 2 del bando.

Modalità di selezione - Prima fase di Valutazione

L'ammissione ad uno dei Curricula del Corso di Dottorato avviene previo superamento di una valutazione comparativa articolata in due fasi come indicato nel Bando di Concorso.

La prima fase, per la quale non è richiesta la presenza dei candidati, non è pubblica, è effettuata dalla Commissione Giudicatrice e riguarda la valutazione:

  • dei titoli presentati tramite la compilazione del modulo elettronico;
  • della dissertazione scritta relativa ai propri interessi di ricerca;
  • delle lettere di referenza trasmesse direttamente all’Ufficio Dottorati dai referenti indicati dal candidato nella domanda di ammissione.

La Commissione Giudicatrice procede quindi con la valutazione comparativa dei titoli dei candidati e predispone la graduatoria degli ammessi alla seconda fase.

Saranno ammessi alla seconda fase solo i candidati che avranno ottenuto un punteggio maggiore o uguale al 50% del punteggio massimo attribuibile per la valutazione titoli (30 punti).

Modalità di selezione - Seconda fase di Valutazione

La seconda fase di valutazione consiste in un colloquio scientifico ed attitudinale con la Commissione Giudicatrice secondo i criteri di valutazione stabiliti preliminarmente dalla Commissione stessa.

I candidati, qualora impossibilitati a sostenere i colloqui in UniSR, possono fare richiesta alla Commissione di sostenerli tramite Skype. Valutate le motivazioni della richiesta, la Commissione può autorizzare tale modalità di colloquio.

I candidati dovranno presentarsi al colloquio muniti documento di riconoscimento (sul bando sono riportate le tipologie di documenti accettate).

Il colloquio riguarda:

  • la preparazione generale e specifica dei candidati;
  • la conoscenza della lingua inglese;
  • la motivazione ad intraprendere il dottorato ed il successivo percorso professionale di ricerca.

 Al termine della seconda fase di valutazione, la Commissione Giudicatrice stila, sulla base di una valutazione comparativa, la graduatoria finale.

Saranno considerati non idonei i candidati con un punteggio finale inferiore al 60% del punteggio totale attribuibile (100 punti).

Papers per i Colloqui (Bando D.R. 6163)

Borsa a progetto BAIO4 

Borsa a progetto CMB1

Borse a progetto ECM_PhS2 e ECM_PhS3

Borsa a progetto NEN2

Attribuzione delle Posizioni con e senza Borsa

L’attribuzione avviene sulla base della posizione nella graduatoria finale e delle preferenze dichiarate dai candidati (si ricorda che nel caso di selezione di  una borsa a progetto, questa viene a rappresentare la I scelta assoluta ).

La graduatoria finale è unica e viene aggiornata dopo ogni fase in caso di rinunce.

Rinuncia a borsa a progetto  comporta la decadenza definitiva dalla graduatoria e da ogni suo ulteriore scorrimento.

I candidati  che avessero selezionato le borse GCT_SR-TIGET e che fossero risultati in posizione utile nella graduatoria finale, nel caso in cui nessuno dei progetti GCT_SR-TIGET selezionati dovesse risultare più disponibile, rientreranno in graduatoria per le successive fasi di assegnazione con le modalità previste nel bando.

Rinuncia alla borsa libera è ammissibile, mantenendo la posizione vinta, solo qualora il candidato usufruisca già di un’altra tipologia di borsa (per es. borse di ricerca europee) .

L’assegnazione delle borse  consta di 3 differenti fasi di attribuzione:

  1. Prima fase: sono attribuite le borse a progetto (triennali e PhS);
  1. Seconda fase: sono attribuite le 9 borse denominate FCSR-Fronzaroli.
  1. Terza fase: sono attribuite le:
  • 5 borse libere (una per ciascuno dei 5 Curricula);
  • 3 borse libere biennali PhS Le posizioni verranno assegnate in base all’ordine in graduatoria e al numero di progetti disponibili per ciascuna Scuola di afferenza dei candidati.

Si precisa che:

I vincitori di una borsa libera o di una posizione con borsa FCSR- Fronzaroli devono scegliere il proprio progetto di ricerca tra quelli offerti per il Curriculum di 1° scelta.

Assegnazione delle posizioni senza borsa

Completata l’assegnazione delle posizioni con borsa, si procede con l’assegnazione delle posizioni senza borsa.

I vincitori di una posizione senza borsa possono scegliere il proprio progetto di ricerca tra quelli proposti per il Curriculum di 1° scelta e, qualora indicato al momento della presentazione della domanda di ammissione, per il Curriculum di 2° scelta.

Attribuzione delle Posizioni con e senza Borsa

Entro 2 giorni per i vincitori di borsa e 5 giorni per i vincitori di posizioni senza borsa, a decorrere dalla data di pubblicazione della graduatoria, i candidati risultati vincitori dovranno procedere alla formalizzazione dell'immatricolazione, tramite l'apposita pagina del sito (http://intranet.unisr.it/esse3/Home.do) accedendo con le credenziali ottenute in fase di Registrazione. Il perfezionamento dell'immatricolazione dovrà avvenire per tutti entro il 2° giorno lavorativo successivo all'immatricolazione online secondo le modalità riportate sul bando. .

Ogni candidato, contestualmente all’immatricolazione, deve TASSATIVAMENTE comunicare il laboratorio presso cui verrà svolto il dottorato.

Nel caso in cui il candidato non proceda all'immatricolazione online nei tempi previsti oppure non perfezioni l'immatricolazione nei 2 giorni lavorativi successivi verrà considerato rinunciatario e decadrà dal diritto ad immatricolarsi.

La graduatoria viene riformulata in base alle assegnazioni e a eventuali rinunce che dovessero verificarsi in ogni fase sempre tenendo conto delle preferenze espresse dai candidati e dell’ordine delle stesse.; sul sito ne verrà data opportuna comunicazione e inoltre ai candidati che dovranno procedere con l’immatricolazione in quella fase verrà anche inviata, a mero scopo informativo, un’apposita comunicazione, tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica indicato in fase di registrazione.

Il mancato ricevimento della suddetta e-mail non potrà essere opposto rispetto alla mancata iscrizione al Corso di Dottorato secondo i tempi e le modalità descritte nel bando.