Master in Comunicazione della Scienza e della Salute

Master in Comunicazione della Scienza e della Salute

Durata 1 anno
Crediti 60 Crediti
Accesso Libero
Lingua Italiano

Guida di presentazione del corso

Ricevi informazioni sul corso

Ottieni maggiori informazioni
Ottieni maggiori informazioni
Ottieni maggiori informazioni

Simone Angioni – Radio e podcast

Chimico di formazione, Simone Angioni è tra i fondatori di Scientificast, il primo podcast scientifico italiano, di cui è anche presidente dal 2017. In passato, ha collaborato con moltissimi media nazionali come Class Editori, Panorama, RAI, Mediaset, Repubblica etc. È stato docente per il Master in comunicazione de Il Sole24ore. Autore di format per podcast, radio e televisione, collabora con Audible, la piattaforma di audiolibri di Amazon, per la produzione del podcast Dieci! Nel 2021 ha pubblicato un libro intitolato "Chimica in 5 minuti" (Gribaudo Edizioni).

Marco Balzano – Laboratorio di scrittura III: scrittura creativa

Marco Balzano è scrittore pluripremiato. Tra le sue opere, per Einaudi è uscito nel 2018 “Resto qui” (premio Bagutta, premio Isola d’Elba, Prix Méditerranée, finalista premio Strega), tradotto in trenta paesi, nel 2019 il saggio “Le parole sono importanti” (premio Città delle Rose) e nel 2021 il romanzo “Quando tornerò”. Collabora con le pagine culturali del Corriere della Sera e insegna Scrittura creativa alla scuola Belleville di Milano.

Laura Berti – Video e televisione

Laura Berti è giornalista professionista e conduttrice televisiva. Ha iniziato la sua carriera professionale nella carta stampata ed è entrata a far parte della RAI già alla fine degli anni Novanta. Nel 2002 diventa caposervizio della redazione scientifica del Tg2 e autrice di svariati Dossier, trattando in particolare temi relativi alla psichiatria, alla medicina e all’ambiente. Oggi è conduttrice e curatrice della rubrica “Medicina 33”.

Claudia Bianchi, Direttrice del Master - Linguaggio, inclusione e intersezionalità

Claudia Bianchi è professoressa ordinaria di Filosofia e Teoria dei Linguaggi presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Fa parte del comitato di direzione del centro Gender (Interfaculty Centre for Gender Studies) e della SWIP Italia (Society for Women in Philosophy). I suoi interessi vertono su questioni teoriche negli ambiti di filosofia analitica del linguaggio, pragmatica e filosofia del linguaggio femminista. Il suo libro più recente è “Hate speech: Il lato oscuro del linguaggio” (Laterza, 2021).

Roberto Buccione – Le logiche della ricerca e del progresso scientifico

Roberto Buccione è responsabile dell’ufficio Ricerca e Sviluppo presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e l’Ufficio Integrità della Ricerca presso Ospedale San Raffaele. Ha lavorato come ricercatore, tra gli altri, al The Jackson Laboratory nel Maine, USA e, prima di tornare in Italia, ha ricoperto il ruolo di Editor scientifico per la prestigiosa rivista EMBO Molecular Medicine in Germania.

Sara Calcagnini – Science museums and public engagement

Sara Calcagnini è responsabile Public Engagement al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, specializzata nelle strategie di coinvolgimento attivo di cittadini e stakeholders su temi scientifici. Oltre allo sviluppo e all’implementazione di programmi educativi per diversi pubblici (studenti, famiglie, insegnanti, ricercatori), coordina progetti europei sul rapporto tra scienza e società. In passato ha collaborato con i Servizi Educativi dei Musei Civici di Genova-Castello d’Albertis, il Castello di Rivoli di Torino e il Sainsbury Centre for Visual Arts di Norwich.

Biancamaria Cepollaro – Linguaggi ed etica dei nuovi media

Ricercatrice e docente a contratto di Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Filosofia presso l’École Normale Superieure di Parigi e in Linguistica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. È stata assegnista di ricerca presso l’istituto IFILNOVA (Lisbona), presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e presso l’Università Statale di Milano. I suoi ambiti di ricerca riguardano filosofia del linguaggio, semantica, pragmatica, linguistica e metaetica.

Cristina Da Rold – La scienza sui social media

Cristina Da Rold è data-journalist dal 2012. Si occupa di sanità con approccio data-driven, principalmente su Infodata – Il Sole 24 Ore e su Le Scienze. Scrive di disuguaglianze sociali ed epidemiologia. Consulente e formatrice nell’ambito della comunicazione sanitaria digitale, dal 2015 è consulente per la comunicazione/social media per l’Ufficio italiano dell’OMS. Collabora con Il Pensiero Scientifico Editore, con cui ha pubblicato nel 2015 il libro “Sotto controllo. La salute ai tempi dell’e-health”. Nel 2019 ha messo a punto HealthCom Program, corso online sulla comunicazione sanitaria sui social media.

Valentina Di Mattei – Psicologia della salute

Valentina Di Mattei è professoressa associata di Psicologia Dinamica presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e Founder di Salute allo Specchio, Onlus. È anche responsabile del servizio di Psicologia Clinica dell'IRCCS Ospedale San Raffaele. La professoressa Di Mattei svolge attività di ricerca su temi legati alla psicologia della salute, alla psico-oncologia, all’etica e alla deontologia in ambito psicologico.

Clelia Di Serio – Visual e data journalism

Clelia Di Serio – già responsabile della Winter School in Data Journalism organizzata in collaborazione tra l’Università Vita-Salute San Raffaele e la società italiana di statistica medica – è professoressa ordinaria di Statistica Medica ed Epidemiologia presso la Facoltà di Psicologia dell'Università Vita-Salute San Raffaele (UniSR) e professoressa di Biostatistica presso la Facoltà di Biomedicina dell'Università della Svizzera italiana (USI) di Lugano. Dal 2005 vi dirige il Centro universitario di statistica per le scienze biomediche CUSSB presso UniSR.

Andrea Grignolio – Storia della scienza

Andrea Grignolio Corsini insegna Storia della Medicina all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e Bioetica al CNR-Ethics. La sua formazione e la sua attività di ricerca lo hanno portato negli anni al Centre Cavaillès dell'ENS di Parigi, alla Boston University, alla University of California (Berkeley) e all’Université François Rabelais di Tours. È responsabile scientifico del Vaccine Hesitancy Forum del CNR e coordinatore del Policy Paper del G-20 Italy sulla Health Literacy. È autore di articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali e di diversi saggi, l’ultimo “Chi ha paura dei vaccini?” è stato riedito da Codice nel 2021. Scrive su vari quotidiani nazionali e tiene la serie “Pillole di vaccino” su SkyTG24.

Stefano Liberti – Laboratorio di scrittura II: giornalismo investigativo e long form

Stefano Liberti è giornalista e filmmaker. Pubblica regolarmente inchieste e reportage su media nazionali e internazionali (Internazionale, l’Espresso, Le Monde Diplomatique, Al Jazeera, El Pais Semanal). Ha scritto diversi libri tradotti in diverse lingue e nel 2009 ha vinto il premio Indro Montanelli per la scrittura del libro “A sud di Lampedusa. Cinque anni di viaggi sulle rotte dei migranti” (Minimum Fax, 2008). Come regista, ha lavorato per trasmissioni RAI, diretto e co-diretto film e documentari. Nel 2018 è uscito “Soyalism” con Enrico Parenti, vincitore di diversi premi.

Eliana Liotta – Editoria

Eliana Liotta è giornalista, divulgatrice scientifica e autrice di best seller tra cui “La Dieta Smartfood” (Rizzoli), tradotta in oltre 20 Paesi, “L’età non è uguale per tutti”, “Prove di felicità”, “La rivolta della natura” e “Il cibo che ci salverà”, editi per la Nave di Teseo. Per la casa editrice Sonzogno (gruppo Marsilio Feltrinelli) ha ideato e dirige la collana editoriale «Scienze per la vita».  Firma due rubriche settimanali, una su Corriere Salute e una su Io Donna.

Stefano Marroni – Video e televisione

Stefano Marroni è medico e giornalista. Dopo aver collaborato con il Corriere della Sera, Agi, Repubblica, dagli inizi degli anni Duemila è chiamato in RAI, al Tg2, con l’incarico di vicedirettore della testata e la responsabilità della rubrica Tg2 Dossier, fino al 2007. Dal 2012 diventa responsabile della rubrica Medicina 33. Oggi è responsabile Ufficio Stampa, sempre al Tg2.

Carlo Martini – Filosofia della scienza

Carlo Martini è professore associato di Logica e Filosofia della Scienza presso l’Università Vita-Salute San Raffaele e visiting fellow presso il Centro per la filosofia delle scienze sociali dell'Università di Helsinki. I suoi principali interessi di ricerca riguardano la filosofia delle scienze sociali e l'epistemologia sociale. Lavora sul ruolo della competenza nel trasferimento della conoscenza scientifica dal mondo accademico alla politica, sul disaccordo tra esperti e sulla fiducia pubblica verso gli esperti scientifici.

Emanuele Menietti – Laboratorio di scrittura I: forme brevi e scrittura per il web

Emanuele Menietti è giornalista del Post dalla sua fondazione nel 2010, oltre ad avere collaborato con altri progetti editoriali. Scrive principalmente di scienza, tecnologia, nuovi media ed è appassionato di spazio. Con i suoi articoli, incontri e lezioni, ha raccontato e smontato falsi miti e teorie del complotto, dal caso Stamina all'attuale pandemia, passando per le campagne contro i vaccini. Da più di un anno, cura l’apprezzata e seguita newsletter sul coronavirus del Post.

Davide Michielin – Raccontare la biologia              

Davide Michielin è biologo e giornalista scientifico. Scrive regolarmente su Repubblica e Le Scienze, occupandosi di temi a cavallo tra salute e ambiente. Dal 2018 al 2021 è stato caporedattore di Europa Donna. È inoltre social media manager degli hub Salute e Green&Blue del Gruppo Gedi e del progetto europeo MUHAI per conto della Venice International University. Nel 2020 ha fondato, insieme ad altri colleghi, Radar Magazine, rivista online di ambiente e natura basata sullo slow journalism e sulla partecipazione dei lettori.

Roberto Mordacci – Tecniche di discorso pubblico

Roberto Mordacci è professore ordinario di Filosofia Morale e Preside della Facoltà di Filosofia presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. È inoltre Direttore del Centro Internazionale di Ricerca per la Cultura e la Politica Europea (CIRCPE).  Dal giugno 2021 è co-direttore della rivista Moral Philosophy promossa dalla Società Italiana di Filosofia Morale.

Matteo Motterlini – Filosofia della scienza

Matteo Motterlini è professore ordinario di Filosofia della Scienza e di Cambiamento comportamentale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele. È direttore scientifico del CRESA, Centro di Ricerca di Epistemologia Sperimentale e Applicata, e dell’E.ON Lab for Behavior Change per l’analisi biometrica e neuroscientifica. È stato Consigliere per le Scienze Sociali e Comportamentali della Presidenza del Consiglio dei Ministri tra il 2016 e il 2018). È autore di paper scientifici e di numerosi libri, tra cui Trappole mentali ed Economia emotiva, entrambi per Rizzoli.

Federico Neresini – Sociologia della comunicazione e della scienza

Federico Neresini ​è professore ordinario all'Università di Padova, dove insegna “Sociologia dell’Innovazione” ​e​ “Digital Sociology” e dove coordina l’Unità di Ricerca PaSTIS. La sua attività di ricerca riguarda soprattutto le biotecnologie, le nanotecnologie, la tecnoscienza nei media, il rapporto fra big-data e l’attività di ricerca scientifica. Ha contribuito come socio-fondatore alla nascita della Società italiana di Studi sulla Scienza e la Tecnologia, di cui è stato anche Presidente, ed è attualmente direttore della Rassegna Italiana di Sociologia. È autore di saggi divulgativi e di numerosi articoli scientifici pubblicati su riviste internazionali.

Daniela Ovadia – Raccontare le neuroscienze e la psicologia

Daniela Ovadia è giornalista scientifica e autrice, docente di Neuroetica ed Etica della ricerca scientifica all'Università di Pavia. È condirettore del Neuroscience and Society Lab dello stesso istituto, dove svolge attività di ricerca nell'ambito dell'impatto sociale delle scienze con un focus sugli aspetti neurocognitivi. È membro di diverse associazioni internazionali ed è tra i fondatori del Center for Ethics in Science and Journalism di Milano. È direttrice scientifica di Agenzia Zoe e consulente per la Commissione consultiva per la ricerca di AIRC.

Giuliana Paoletti – Public relations

Giuliana Paoletti è laureata in Economia e Commercio, in Scienze Politiche e in Lettere e Filosofia. Inizia nel 1981 la sua carriera in Ellesse, dove dal 1984 al 1987 ricopre il ruolo di Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne. Dal 1981 al 1983 è assistente alla cattedra di Diritto Pubblico presso l’Università degli Studi di Perugia come cultore della materia. Nel 1987 fonda Image Building, che gestisce in qualità di Presidente. È Console Generale Onorario del Regno di Danimarca.

Federica Prete – Ricerca e innovazione in UE

Federica Prete è responsabile dell’Ufficio EU Research Strategy and Policy presso l’Università Vita-Salute San Raffaele dal 2019. Ha iniziato la sua esperienza professionale in APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea) e successivamente si è trasferita al Politecnico di Milano, dove ha lavorato come EU Research Advisor presso l'Ufficio Supporto alla Ricerca. Dal 2014 al 2019 è stata EU Programmes and Policy Manager presso l'Ospedale San Raffaele.

Massimo Reichlin – Bioetica

Massimo Reichlin è professore ordinario di Filosofia morale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, dove insegna Etica della vita ed Etica contemporanea.

Luigi Ripamonti – Strumenti e responsabilità nel giornalismo medico scientifico                       

Luigi Ripamonti è direttore del Corriere Salute. Medico, specialista in chemioterapia, ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di farmacologia dell’Università degli studi di Milano. Dal 1996 lavora al Corriere della Sera dove si occupa di medicina e scienza. Ha collaborato con la George Mason University (Virginia) e la Chapman University (California) nell’ambito dell’Health Communication.

Sofia Erica Rossi – Festival e scuole

Sofia Erica Rossi si occupa di comunicazione della scienza e public engagement presso l'IRCCS Ospedale San Raffaele dal 2017. Ha collaborato con festival ed eventi di divulgazione scientifica in tutta Italia, co-fondando la compagnia di teatro-scienza “Topi da laboratorio”. È autrice del saggio divulgativo “Guida per cervelli affamati. Perché da bambini odiamo le verdure e altri misteri neuro-gastronomici che ci rendono umani” (Il Saggiatore, 2021) e del libro per bambini "I lavori del futuro. L'architetto di luoghi impossibili e altre incredibili professioni" (WhiteStarKids, 2021).

Maria Russo – Linguaggi ed etica dei nuovi media

Maria Russo è ricercatrice di Filosofia Morale presso l’Università Vita-Salute San Raffaele, dove insegna Etica della Comunicazione e dei Media e Filosofie del Cinema. Si è occupata di esistenzialismo francese, e in particolare di Jean-Paul Sartre, al quale sono dedicate molte delle sue pubblicazioni. È inoltre Visiting Fellow presso la University of the West of England (Bristol, UK) e vice-direttrice della rivista "Studi Sartriani".

Carlo Signorelli – La società della salute

Carlo Signorelli è professore ordinario di Igiene e sanità pubblica all’Università di Parma e all’Università Vita-Salute San Raffaele. È direttore della Scuola di specializzazione in Igiene e medicina preventiva e Presidente del Centro di Formazione e Ricerca su organizzazione, qualità e sostenibilità dei sistemi sanitari dell’Università di Parma. È membro di diverse commissioni tecniche (incluso il Comitato Tecnico Scientifico del Ministero della Salute e la Commissione Nazionale Vaccini-NITAG). Ha partecipato a progetti di ricerca di igiene, epidemiologia, sanità pubblica, organizzazione sanitaria, politiche ambientali, vaccinazioni.

Giancarlo Sturloni – Comunicazione del rischio e delle emergenze                           

Giancarlo Sturloni svolge attività di comunicazione, formazione e consulenza in campo scientifico, sanitario e ambientale. È attualmente responsabile della comunicazione di Greenpeace Italia. Di recente ha redatto le linee guida per la comunicazione del rischio alluvionale della Provincia autonoma di Trento e collaborato con l'Università degli Studi dell'Aquila per la comunicazione del rischio sismico. Scrive per diverse testate giornalistiche - L'Espresso, Wired, Focus, Il Tascabile, OggiScienza, La Stampa – ed è autore di numerosi saggi, tra cui “La comunicazione del rischio per la salute e per l’ambiente” (Mondadori Università, 2018).

Elisabetta Tola – Il futuro del giornalismo

Elisabetta Tola è giornalista scientifica, data journalist e autrice. Nel 2019 è stata Tow-Knight fellow per il programma di giornalismo imprenditoriale della Craig Newmark Graduate School of Journalism, New York. Conduttrice radiofonica a Radio3Scienza e freelance per media nazionali/internazionali (Il BO Live; ESMH). Co-autrice di progetti giornalistici crossborder e multimediali e co-fondatrice di datajournalism.it, FACTA e dell’agenzia di comunicazione Formicablu, di cui è anche presidente. È stata consulente, docente e media trainer, tra gli altri, per il Google News Lab.

Alessandra Viola – La sfida ambiente

Alessandra Viola è una giornalista scientifica, scrittrice, produttrice televisiva, autrice e conduttrice di programmi RAI. Collabora con Il Sole 24 Ore, Repubblica, L’Espresso, Focus, Oxygen. Insegna Comunicazione della scienza all’università LUISS di Roma ed è autrice di vari saggi scientifici tra cui “Verde Brillante” con Stefano Mancuso, edito da Giunti 2013 e tradotto in sedici lingue, e “Trash. Tutto quello che dovreste sapere sui rifiuti” con Piero Martin per Codice Edizioni, 2017. 

Ilaria Zanardi – Radio e podcast

Ilaria Zanardi è socia fondatrice e vice-presidente di Scientificast, il primo podcast scientifico italiano. Biologa molecolare, ha lavorato a lungo nella ricerca (University of York, CNR e IIT) e oggi si occupa di comunicazione per un’agenzia di cui è Scientific Director. Recentemente ha creato podcast per la formazione medico-scientifica, è stata coautrice di “What the Fashion?” per la campagna AbitiPuliti e collabora con Audible per la realizzazione di “Dieci!”, una serie di podcast scientifici per il grande pubblico.
 

Link Utili