Rossi Alessandro Ricercatore a tempo determinatoFilosofiaL-ART/02 - Storia dell'arte moderna

Biografia

Pubblicazioni

Biografia

Alessandro Rossi è Ricercatore a tempo determinato in Storia della arte moderna (settore scientifico-disciplinare L-ART/02) presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove insegna Storia dell’arte del Rinascimento e della Modernità all’interno del Corso di laurea magistrale in Teoria e storia delle arti e dell’immagine (TSAI). È membro del Centro Europeo di Ricerca di Storia e Teoria dell’Immagine ICONE (Università Vita-Salute San Raffaele, Palazzo Arese Borromeo, Cesano Maderno). Dal 2017 è collaboratore scientifico esterno dell’Université de Fribourg in Svizzera.

I suoi interessi di ricerca includono: Storia dell’arte moderna (con particolare riferimento alla pittura veneta e lombarda del Cinquecento), Iconografia e Iconologia, Connoisseurship, Filosofia e Letteratura rinascimentale e barocca, Estetica, Cultura visuale, Semiotica visiva, Antropologia visiva, relazione fra Storia e Teoria dell’arte.

Laureato in Storia dell’arte moderna presso l’Università degli Studi di Pavia, ha poi conseguito il PhD Erasmus Mundus in Cultural Studies in Literary Interzones presso l’Università degli Studi di Bergamo in co-tutela con l’Université de Perpignan - Via Domitia nel 2013. Durante gli anni di dottorato ha trascorso alcuni semestri di ricerca presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi, l’European University di San Pietroburgo e il Dipartimento dell’Arte Europea Occidentale del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo. Nel 2017 è stato borsista post-doc presso la Cattedra di Storia dell’arte dei Tempi Moderni dell’Université de Fribourg sotto la supervisione del Prof. Victor I. Stoichita.

Dal 2016 al 2020 è stato docente a contratto di Storia dell’arte e Cultura visuale presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose, Università Cardinal Giovanni Colombo di Milano. Fra il 2016 e il 2018 ha curato alcune mostre a tema iconografico presso il Museo San Fedele di Milano di cui è stato anche coordinatore nel 2016. Dal 2018 al 2020 a curato con Andrea Dall’Asta SJ la rubrica i “Tesori dell’arte cristiana” sul settimanale “Credere”, Periodici San Paolo. Dal 2015 fa parte del comitato redazionale della rivista “Elephant & Castle. Laboratorio dell’immaginario” (Centro Arti Visive, Università degli Studi di Bergamo) per cui ha curato il numero monografico dedicato al tema della Vulnerabilità/Resilienza (n. 10, 2014). Dal 2018 è membro del comitato scientifico della collana editoriale “Sconfinamenti. Saggi di storia d’arte” (SAGAS, Università degli Studi di Firenze / Pontecorboli Editore, Firenze).

 

Pubblicazioni

Monografie

Sguardi dalla seconda fila. Composizione e narrazione iconica nella pittura veneta del Cinquecento Skira, Ginevra-Milano, 2015 [ISBN: 9788857228204].

Gestualità leonardesca tra teologia cristiana e virtus pagana. La Vergine delle rocce e la Lucrezia romana di Marco d’Oggiono, Mimesis, Milano-Udine, 2020 [ISBN: 9788857561301].

Articoli

Una ‘Lucrezia’ inedita di Marco d’Oggiono, in “Artes”, 10, 2002, pp. 50-53.

Natività a confronto: un’invenzione di Paolo De Matteis e non di Ludovico Antonio David, in “AFAT - Arte in Friuli Arte a Trieste”, 26, 2007, pp. 99-108.

Per il ciclo di Santa Caterina al Collegio dei Nobili di Parma. Documenti e note su Francesco Stringa (con Isabella Fogliani che ha contribuito alle ricerche d’archivio), in “Nuovi Studi”, 17, 2011 (2012), pp. 129-140. [classe A]

La pittura in cui abitano le ombre. Nota sulla pittura ‘figurale’ di Gianantonio Gennari, in “Elephant & Castle”, 6, Settembre 2012, online. [classe A]

Pour un emboîtement médiatique et méthodologique. Deux tableaux théoriques de Lorenzo Lotto, in “Images Re-vues”, 11, 2013, online.

L’evasione come forma simbolica. Tre diverse prospettive di vie di fuga, in “Elephant & Castle”, 9, dicembre 2013, online. [classe A]

Media and Methodological Nesting. Two theoretical paintings by Lorenzo Lotto, in “Ikon”, 7, 2014, pp. 217-224. [classe A]

Francesco Stringa e i miracoli di san Contardo d’Este, in “Artes”, 15, 2010-2014, pp. 169-178.

Il lato luminoso dell’errare. Sull’ostinarsi come forma di resilienza dinamica, in “Elephant & Castle”, 10, dicembre 2014, online. [classe A]

La fiaccola e la maschera: didascalie in immagini per il pensiero. Un esemplare pendant di Paolo De Matteis, in “Il Capitale culturale. Studies on the Value of Cultural Heritage”, 12, dicembre 2015. [classe A]

Nel riflesso dissimili a se stessi. Il Doppio ritratto allegorico dei coniugi Burgkmair di Lucas Furtenagel tra visione e pensiero, in “Elephant & Castle”, 24, dicembre 2020, on line. [classe A]

Historical method and hermeneutic creativity. The risen Christ in Carpaccio’s vision of Saint Augustine, in “CoSMo. Comparative Studies in Modernism”, 18, 2021, on line (uscita prevista giugno 2021). [classe A]

Contributi in volume

The Aristotelic ‘phantasmata’ & the ‘simulacra’ theory of Lucretius in a painting attributed to Giorgione, Titian & Sebastiano del Piombo, in Pratique du Hasard. Pour un matérialisme de la rencontre, a cura di J. Pollock, Perpignan, Presses Universitaires de Perpignan, 2012, pp. 194-214.

The Torch and the Mask: Illustrative Captions for Thought. An Exemplary Pair of Pictures by Paolo De Matteis, in “Fictional Artworks. Literary Ékprasis and Invention of Images”, a cura di V. Cammarata e V. Mignano, Mimesis International, 2017, pp. 333-348.

L’Ecce Homo e il Cristo risorto. La questione del “modello” in Jean Fouquet e in Vittore Carpaccio, in “Pensare per immagini. Arte e simbolo nel Rinascimento: alcune testimonianze dai Musei milanesi”, a cura di F. Valagussa e C. Boldorini, Mimesis Milano-Udine, 2018, pp. 159-175.

Il titolare del presente curriculum vitae, pubblicato online sul portale www.unisr.it, è garante in via esclusiva della correttezza e della veridicità dei dati e delle informazioni in esso riportate e del loro eventuale e puntuale aggiornamento. Egli è dunque il diretto ed unico responsabile dei contenuti indicati nei propri curricula.